Piante e erbe di compagnia


8 Maggio 2006

Inizia il mese di maggio e coma da programma ci siamo ritrovati per affrontare il tema delle piante e erbe di compagnia... ma che cosa sono di preciso e come entrano a far parte della cultura e dell'estetica del bonsai? scopriamolo insieme anche grazie alle immagini delle stupende ed originali composizioni di Nyaguy Mario, che ringraziamo per aver portato le sue meravigliose creazioni. Le erbe di accompagnamento nascono dal fatto che in un bosco non esistono solo le piante ma c'è anche un sottobosco e naturalmente in un'esposizione bonsai la pianta va abbinata con una composizione di accompagnamento che si abbini in maniera armoniosa. Si posso utilizzare molte varietà facilmente reperibili in natura, specialmente nei boschi o nei campi: CICLAMINO, GERANIO SELVATICO, PRIMULE, NARCISI, FELCI o semplicemente delle erbe aromatiche quali TIMO, ROSMARINO. esse hanno la caratteristica di vivere in piccoli vasi, bassi vassoi, piccole pietre concave o lastre di roccia e vanno dunque osservate attentamente per evitare colpi di secco che possono determinare la morte, è quindi preferibile utilizzare un terriccio che sia in grado di trattenere umidità, molti utilizzano il Keto puro mentre altri lo miscelano con pomice, altri ancora utilizzano 100% akadama ( in questo caso bisogna però essere attenti e bagnare anche 2 volte al giorno). Le piante di accompagnamento sono la chiave per poter armonizzare l'esposizione del vostro bonsai.